mercoledì 31 dicembre 2014

1 PIN al mese anno II - dicembre


Siamo arrivati in fondo!
L'anno finisce oggi, fra poco, e lo salutiamo con le nostre creazioni ispirate dai lavori altrui (perché ormai non s'inventa più niente, anche quando ne siamo convinti in realtà è qualcosa che abbiamo visto e stiamo rielaborando con il nostro gusto).
Il mio progetto di dicembre era pinnato da tempo (qui), ho deciso di realizzarlo per il mercatino della scuola materna ma non è stato capito per niente dal pubblico di acquirenti.
Peccato, io sono ancora convinta che sia una buona idea.


Work in progress... e lavoro finito.


Foto orride, lo so, ma fatte di notte con le luci elettriche e senza ambientazione... rimedierò!
(per chi non lo avesse capito, sono delle tavolette da appendere in zona lavanderia, per appendere i calzini spaiati in cerca del compagno :-) )

Ed ecco chi ha pinnato e realizzato, come me, in questo mese di dicembre:
  • Comincio con chi, FANTASTICA, ha partecipato per 12 mesi 12:
Federica (nuvolarosacreazioni) con una scatolina natalizia,

  • poi chi, sempre fantastica, ne ha fatti 11 su 12:
Daniela (bricioledigioia) con una card di pensionamento,
  • e chi, fantastica e generosa (ancora grazie, grazie e grazie, tu sai perchè), c'è stata per 10 mesi su 12:
Daniela (ilblogdizuccherofilato) con il gioco del tris... in scatola.
  • Poi arriva chi si è aggiunto da poco
Irene (ilcastelloincantato) con tante pinnate: card e tags meravigliosa, che v incito ad andare ad osservare bene (alcune le ha fatte per me e sono strepitose), 
  • e chi ritorna dopo un periodo di assenza...
Federica (siamotuttemarypoppins) con un sale aromatizzato dall'incantevole colore,
Simona (satrialesgirl) con due fantastici progetti: i vasi ripieni di dolcezze, in varie declinazioni natalizie, e un'adorabile ghirlanda con la genialata nascosta (correte a vedere merita, altro che impazzire a comprare strutture di polistirolo)

E siccome non c'è due senza tre... ecco pronto il banner per il 2015!

 (applauso a scena aperta per Simona, la mia super collaboratrice grafica)

Per chi non sa ancora come funziona, non esiti a chiedere e ridarò tutte le dritte per partecipare...
vi aspetto numerose! 

martedì 30 dicembre 2014

Card natalizie

Sono in scandaloso ritardo per la spedizione delle card di Natale e potrei addurre mille scuse, ma che senso avrebbe?
Mica ho dei contratti da rispettare e so che i destinatari di detti biglietti mi vogliono bene lo stesso, con o senza card da appendere al camino (che beninteso mica tutti c'hanno il camino a casa, così li levo dall'imbarazzo di dirmi "grazie del tuo biglietto, lo avrei appeso volentieri, ma non ho il camino, non è che l'anno prossimo mi mandi quello?").
Straparlo? Sì straparlo, in questi giorni non sto benissimo, sospetto una bronchite che in fondo me la dovevo pure aspettare dato il periodo un po' merdososetto intenso che abbiamo appena passato, in più è di quelle con la tristezza cosmica attaccata dietro tipo "balla triste", avete presente?

Vabbè, torniamo alle cards che è meglio...


Sempre della serie less is better, che sapete essere il mio stile.
Anche questa, con il dolcissimo pinguino che mi ha mandato la sempre sinergica Lea...


P.S ricordo il giveaway legato alla sinergia di Lea, dai che c'è ancora tempo per partecipare :-)

lunedì 29 dicembre 2014

52 WP 2014 - 52/52

Chiudiamo l'anno in bellezza, con la foto sulla neve (ho bluffato un pochino perché lo scatto è di oggi e la settimana 52 finiva ieri, ma nel we ero malata e non siamo usciti...).

Che a noi Heidi e Peter ci fanno un baffo - sapevatelo! :-)


giovedì 25 dicembre 2014

A very merry Xmas

Arrivano quasi a fine giornata, ma la connessione oggi ha fatto le bizze...

A chi mi è vicino nel cuore e magari distante geograficamente,
a chi, nonostante sia dall'altra parte del mondo, non rinuncia alla telefonata augurale,
a chi non c'è più e in questi momenti ci manca ancora di più
(e non solo per la sua strepitosa insalata russa, tradizione di ogni Natale), 
a chi oggi e ieri ha cucinato per noi assecondando le nostre richieste,
a chi "vizia" i nipotini, ma soprattutto non fa mai mancare la sua presenza,   
a chi non fa mancare un biglietto, un pensiero e una semplice parola, 
dimostrandomi che l'amicizia non ha limiti,
a chi sa di essere nei miei pensieri...
da me e dai miei cuccioli un augurio di ♥


lunedì 22 dicembre 2014

SiR - sinergia con sorpresa di dicembre



Chiudiamo in bellezza il nostro anno sinergico con la proposta di Lea, a cui "presto" volentieri la pagina di questo blog in attesa che ne apra uno anche lei (ma i suoi fantastici lavori sono visibili in FB).

Ed eccoci giunti al Natale e io sono l’ultima sinergia….quella che arriva alla fine un po’arrancando, dopo un anno denso e ricco…di impegni e anche di soddisfazioni. 
Sono Lea e non ho nemmeno un blog e in verità ho deciso di non aprirlo per il momento….ma mi diverto moltissimo a leggere e a seguire i vostri! 
Io non sono ancora pronta per assumermi questo impegno ed onorarlo, ma ringrazio infinitamente Chiara che per oggi mi ospita nel suo blog e mi fa provare per la prima volta il brivido e l’emozione! E sempre grazie a Chiara se per tutto il 2014 sono stata, seppur solo con il mio profilo facebook, una delle sinergie in rete! Se non fosse stato per lei neppure mi sarei avventurata nel mondo dei social…diciamo che mio marito non ringrazia, ma a me si è aperto un mondo!!!! 
Mi sono confrontata con tante persone, ho riso, ho comprato, ho condiviso e soprattutto ho ampliato le mie amicizie. Una volta di più ho avuto la conferma che esistono tante persone speciali e il limite dato alla possibilità di conoscerle e approfondire la conoscenza è dovuto solo dalla mancanza materiale di tempo…e mai dalla mancanza di interesse o di curiosità e questo veramente mi fa ben sperare nelle persone e conferma la mia visione positiva delle cose…..
Per quanto riguarda le sinergie, che poi Chiara elencherà a fine post con tutte le varie iniziative, ho conosciuto un gruppo di creative con i controfiocchi, tutte diverse e tutte speciali e con qualcuna poi è nato qualcosa di più profondo che mi riempie veramente di gioia e mi fa presagire futuri sviluppi…. Non ho sempre partecipato alle iniziative proposte, ma solo per mancanza di tempo, infatti tutte mi sono piaciute! Essendo alla fine dell’esperienza e avendo una certa propensione per la circolarità delle cose, mi piace l’idea di chiudere il cerchio così come Chiara l’aveva iniziato!
L’idea all’inizio era un’altra, ma cavoli sono una bibliotecaria! I libri mi chiamano e sento di dover concludere nel modo che mi è più congeniale, rimanendo fedele a me stessa. …e visto che siamo a Natale un regalo ci sta bene e quindi questo sarà un give away
Nessun impegno da parte vostra, solo la richiesta di commentare questo post con il titolo del vostro scrittore preferito con una riga di briosa motivazione….tra tutti i commenti il 6 gennaio ne verrà sorteggiato uno e il fortunato (dipende dai suoi gusti letterari….io mi posiziono in pieno ottocento inglese…ma non ho ancora deciso se spedire il libro che amo di più o un libro che penso possa piacere!) riceverà un libro da parte mia corredato da una card e da un segnalibro! 
Quel libro potrà tenerlo o liberarlo…a lui la scelta…io credo molto nei circoli virtuosi, soprattutto se il contagio da diffondere è quello della lettura!
…. per il resto, ed è l’unica cosa che scriverò a tal riguardo, con me le polemiche stanno a zero….. come diceva una canzone del gruppo della mia città i “ Tre allegri ragazzi morti”…”sto bene solo con le mie scarpe nuove, il resto non mi smuove”
Buon Natale a tutti! Leggete, scrappate, mangiate e amate ;-)

Lea

*******************************************

Vi abbiamo accompagnate per tutto l'anno, con 12 proposte tutte diverse e speriamo vi sia piaciuto creare con noi o anche solo seguire da bordo campo:

Chiara (pre-Sinergia di gennaio): RILEGGIMI
Sonia (sinergia di febbraio): EMOZIONI IN BARATTOLO
Daniela (sinergia di marzo): FRANKENSTEIN ATC
Simona (sinergia di aprile): A DAY IN PICTURE
Sabrina  (sinergia di maggio): MINI-ME
Germana (sinergia di giugno): E FATTELO UN PIF A MODO TUO
Valentina (sinergia di luglio): SCRIVIAMO IN BRAILLE
Antonella (sinergia di agosto): PERSONAL CARD
Silvia (sinergia di settembre): LOVE YOURSELF
Sandra (sinergia di ottobre): I LIBRI DEL CUORE  
Angela (sinergia di novembre): NOVEMBER RESOLUTIONS
Lea (sinergia di dicembre): GIVEAWAY LIBRESCO


Voglio ringraziare ancora una volta le mie compagne di avventura, in ordine di Sinergia proposta:
Sonia, Daniela, Simona, Sabrina, Germana, Valentina, Antonella, Silvia, Sandra, Angela e Lea.

Grazie di ♥ per esserci state e per aver reso possibile questa idea.

Xmas swap 2014 - prima parte

Ovviamente c'è lei dietro questo scambio a tema natalizio, SuperSoniCa.
Le regole sono semplici, ma portano a mille interpretazioni: creare un addobbo natalizio e una card per la nostra abbinata segreta, ma rispettando le regole del tris scegliendo la combinazione che preferiamo da questo schema:


Io ho optato per la prima terzina verticale: christmas - bottoni - rosso
Ho creato un porta foto/appunti (del tipo che avete già visto in versione gufo) con un simpatico scoiattolo che si è impigliato nei sonagli di Natale... non è buffo?



La mia abbinata Raffaella ha gradito e ne sono davvero felice.
Ecco l'amico scoiattolo in giardino, prima di partire per la sua nuova casa (giustamente era sugli alberi, prima il tiglio, poi il pino argentato...).

 
 

Io resto in attesa di ricevere dalla mia abbinata, e voi con me... stay tuned, presto la seconda parte.


domenica 21 dicembre 2014

52 WP 2014 - 51/52

Settimana intensa, per fortuna per cose belle questa volta: mercatini di Natale e recita natalizia della materna.
Secondo voi, con quella faccia, potevano dargli un ruolo angelico???
Ovviamente no, ma insieme ai suoi compagni di merende (sono davvero un'associazione a delinquere, povera maestra Anna, a fine anno le devo proprio fare un bel regalo) ha interpretato i Re Magi.
Lui aveva la mirra, e vi raccomando le discussioni su cos'è e cosa serve questa mirra, che lui voleva l'oro, ma il vestito del re Magio con la mirra è più bello... e via con il valzer :-)

Guardatelo qui, io me lo mangerei di baci...


domenica 14 dicembre 2014

52 WP 2014 - 50/52

Questa settimana è iniziata festeggiando te, che 10 anni fa hai fatto di me una mamma e mi hai fatto scoprire dei sentimenti nuovi, totali e unici.


Sarà difficile dire tanti auguri a te,
a ogni compleanno vai un po' più via da me! 
(Cit. A modo tuo - Elisa)

Poi sei stata male, sintomi strani e preoccupanti per te che non ti ammali mai 
Vederti soffrire è stata una pena immensa, ma essere genitore è anche questo: gioire con te e per te, soffrire con te e per te!
Tieni duro, passerà presto e tornerai a sorridere...
Ti voglio bene principessa ♥

sabato 13 dicembre 2014

Agenda di Natale

Il mio modo di approcciarmi al Natale si è evoluto durante gli anni.

Mi è sempre piaciuto rendere casa accogliente e a tema, finché non ci sono stati i bambini già a metà novembre qui si entrava nella modalità Merry On...
Poi sempre meno, sempre meno, gli ultimi anni ci siamo ridotti a fare l'albero a dicembre inoltrato e giusto qualche decoro fuoriporta sopratutto a causa di tutto il materiale accumulato (e qui in previsione delle feste urge un decluttero serio) che costringeva a veri tour de force per mettere fuori e rimettere via il tutto, trasformando casa in un mercatino di Vipiteno in miniatura.

Anche con i regali avevo un mio pensiero per tutti, ora riduco davvero tanto, ma c'e un'idea che rincorro da anni ed è davvero ora di farla: l'agenda di Natale!
Una sorta di diario dove annotare i pensieri fatti (e a chi) e idee per quelli futuri, evitando così spiacevoli doppioni (che si sa che alla lunga la memoria ci abbandona).

Nel blog di Linda (Ordinata Mente, per chi ancora non lo conosce merita una visita) c'è inoltre un utilissimo PDF per affrontare il periodo delle feste senza stress, direi che vale la pena di stamparlo e tenerlo come traccia.

domenica 7 dicembre 2014

52 WP 2014 - 49/52

Seconda domenica di avvento.
Al via parecchie attività ormai rituali: il mercatino pro scuola materna di Marco e fra pochi giorni il mercatino del libro alla primaria di Anna, ma soprattutto questi sono i giorni che precedono il compleanno della nostra principessa... e che compleanno.
Ma oggi la foto la dedico a un regalo inaspettato e graditissimo, un alberello gufoso con tanto di natività alla base.

Ciò che lo rende davvero speciale è che è fatto con il cuore (e con le mani) da un'amica storica che normalmente non si diletta con l'handmade, ma per me ha creato questa piccola meraviglia.

venerdì 5 dicembre 2014

Le mie letture - settembre ottobre novembre 2014

Torno a parlare di libri (dopo il lungo pippone post sui miei 10 libri del ♥) e continuo a condividere belle immagini relative alla lettura, spero anche voi le apprezziate :-)



Mi sono trovata per le mani un paio di titoli senza saperne nulla, come sempre mi sono fatta conquistare da poche righe scritte in copertina ed eccoli venire a casa con me.

Senza Perdono di Sabine Thiesler


Fa parte della categoria gialli (quantomeno a giudicare dal bollino di questo colore incollato sul dorso dalla bibliotecaria del mio paese, la sempre disponibile e cortese Arianna).
Molto triste, molto contorto... francamente non mi sento di consigliarlo perché l'ho trovato un po' inquietante. 

Caduto fuori dal tempo di David Grossman



Me lo ero appuntato, come libro consigliatomi da qualcuno, invece, a causa dell'impianto di scrittura, non sono riuscita ad andare oltre le 50 pagine... forse non fa per me,  forse. Sicuramente non fa per me ora.

Una vita rubata - la mia storia di Jaycee Dugard


Il libro - autobiografico - racconta una parte della vita della protagonista, da quando a 11 anni è stata rapita mentre andava a scuola da un uomo privo di ogni morale, che insieme alla moglie l'ha tenuta prigioniera per 18 anni. Avevo già letto il libro di Natasha Kampush e anche in questo caso il racconto è davvero duro, in alcuni momenti così esplicito da far male pensando che tutte quelle violenze (fisiche e morali) sono state fatte ai danni di una bambina indifesa. 
"Amare è la cosa più facile, quello che è difficile è vivere senza l'amore di cui hai bisogno.
La vita vale la pena di essere vissuta solo perché sei vivo, o ha più valore se scegli come viverla?"

Piccoli limoni gialli di Kajsa Ingemarsson



Leggero, piacevole... scopro una nuova scrittrice nordica, e penso che diventeremo compagne di lettura (infatti ho già fra le mani un altro titolo) :-)


La Sirena di Camilla Lackberg



Cosa vi devo dire? Mi piace ancora, tanto, nonostante siamo arrivati al sesto libro e per certi versi la storia  "gialla" ricordi qualcosa di già letto. Quindi, appena possibile, mi leggerò anche l'episodio successivo... eh sì, è già stato pubblicato Il guardiano del faro.

Caos calmo di Sandro Veronesi


Letto su consiglio di un'amica (ciao Katia!) che me lo ha anche gentilmente prestato, sicuramente un libro molto coinvolgente e ben scritto, scorrevole benché la storia non sia un romanzetto allegro, anzi comincia con una tragedia che colpisce una giovane famiglia.
Tra l'altro cercando l'immagine della copertina da pubblicare qui ho scoperto che ne è stato tratto un film molto premiato (ignorantona che sono) e credo che me lo andrò proprio a cercare per vederlo.


Così parlò bellavista di Luciano De Cresenzo


Libro arrivato nelle mie mani tramite Rileggimi, il titolo mi era noto fin dalla giovinezza tramite le ospitate del Signor De Crescenzo in famosi salotti TV, ma si è confermata l'idea  che ne ho sempre avuto: non è un libro che fa per me.

************

Una doverosa precisazione per Rileggimi: l'intenzione era di proseguire ben più a lungo, ma purtroppo, contrariamente a quanto richiesto, non vengo tenuta aggiornata sui passaggi "di mano" dei libri liberati pertanto non ho proprio idea di dove si trovino alcuni testi.
La mia richiesta di poterli seguire non era dettata dalla curiosità, ma dal desiderio di poterli pubblicizzare in modo da far conoscere anche altre blogger e di poter garantire al proprietario del libro che il suo testo non vada perso.
Essendo venute meno queste condizioni, ho deciso di interrompere lo scambio con la fine dell'anno, pertanto prego chiunque abbia in mano un libro di quelli liberati di terminarlo e poi di farlo tornare nelle mani del legittimo proprietario.

Per quanto mi è dato sapere, i libri liberati sono i seguenti:
- Storia di una lumaca da restituire a me
- Così parlò bellavista da restituire a Silvia
- Il diario di Adamo ed Eva da restituire a Laura
- Biscotti al malto fiore da restituire a Sabrina
- Martha Quest da restituire a Sandra
- Giulia dorme da restituire a Sandra
Per ricevere i loro indirizzi scrivetemi attraverso la sezione contatti, grazie.




martedì 2 dicembre 2014

1 PIN al mese anno II - novembre



Ma dove siete finite tutte???? Io qui ad aspettarvi per pubblicare...
Le sentite le campanelle in lontananza? Quelle delle renne che trainano la slitta? Io sì, e mi sembra che mi dicano "muoviti, muoviti, che Natale è qua"... :-)
I PIN che vi ho già mostrato in realtà non riguardano le feste (o sì?): c'erano i pastelli dinosauro e i metrogufo porta foto o porta appunti.
E poi un ultimo PIN velocissimo, di riordino (ve l'ho detto che decluttero no? mica sto a smacchiare leopardi...).
Ispirato dalla bravissima Silvia (ancora lei, sì, mi piace un sacco quello che fa) in versione usiamoilcartonetenutodaparte e sfruttiamolafustellatag :-) un praticissimo avvolgi nastri (o fili o quello che volete). Io l'ho inaugurato con questo nastrino gufo in attesa di cucirlo su qualcosa di speciale.


Unica indicazione, fare i due tagli orizzontali per fermare il nastro all'inizio e alla fine, così che non si srotoli.

E ora spazio alle fedelissime:
Daniela (bricioledigioia) con un utilissimo e chiccosissimo calendario magnetico,
Irene (ilcastelloincantato) con un sacchetto stoffoso dolcissimo, per una bimba che vive l'avventura della scuola materna,
il grande ritorno di Betta (bettascrap) con diversi PIN per un compleanno speciale e con una card davvero particolare e dei decori per l'albero a forma di... albero :-),
Federica (nuvolarosa) con una card in tema natalizio,
Ivana (ivana-greenlady) con delle creazioni per festeggiare i suoi genitori ad un traguardo importante, 
e Daniela (ilblogdizuccherofilato) con  un adorabile CD con custodia per un dono speciale (sappiate che lo voglioooooooo).

E ora all'opera, che siamo già in dicembre!
P.S. mi date un feedback di gradimento? Proseguo anche per il 2015 con questo contest? Voglio i vostri pareri...

lunedì 1 dicembre 2014

52 WP 2014 - 48/52

Prima domenica di avvento trascorsa in casa a preparare l'albero...


E se sentite voci di corridoio che dicono che il prossimo sarà l'anno del riccio (o dello scoiattolo o della lontra) non credeteci... l'era del gufo è ancora lontana dalla fine (almeno qui)!

mercoledì 26 novembre 2014

Un gufoso porta foto

Per un'amica, la dolcissima Valentina, che ha avuto il suo primo, splendido bambino, tra Sinergiche abbiamo deciso di produrre ciascuna un pensierino (e Super SoniCa si è incaricata di raccogliere e spedire il tutto, grazie sei davvero una forza della natura).
Così ecco venire buona l'idea presa da questo post di Cristina (ma grazie la suo commento ho realizzato di averlo visto anche da Silvia solo che quando ho cercato nei miei PIN ho trovato prima lei, svista non intenzionale, ma che correggo subito con piacere) per realizzare un porta fotografie del suo cucciolo.

 

Con un gufetto così non può dimenticarsi che gliel'ho mandato io, no? :-)

Ma ovviamente non sono capace di fare un modello unico, quando un risultato mi piace lo DEVO replicare... e quindi dopo poco è comparso un gufetto al femminile per festeggiare il primo compleanno e il battesimo di Irene, la piccola meraviglia figlia di Lidia.


E da qui mi è proprio partito l'embolo, perché dopo aver mostrato qualche foto alle mie compagne di mercatini pro materna si sono scatenate le prenotazioni... e ne ho fatti di tutti i colori (e forme, ma questa in un'altra puntata :-) )

lunedì 24 novembre 2014

SiR - sinergia propositiva di novembre


Lo so bene che siamo nel delirio pre natalizio, ma le Sinergie non si fermano e questo mese ce la propone Angela con un'idea che calza a pennello in sentore di buoni propositi (che se non si è buoni, si sa, non arriva nulla dal grande vecchio con il pancione).

Le november resolutions. E cosa vuol dire?
Preparate carta e penna e per cominciare rispondete a queste domande...


poi correte da Angela e scoprirete cosa farne :-)

***********

Per chi non le avesse viste o volesse rinfrescarsi la memoria, ecco le precedenti proposte sinergiche:

Chiara (pre-Sinergia di gennaio): RILEGGIMI
Sonia (sinergia di febbraio): EMOZIONI IN BARATTOLO
Daniela (sinergia di marzo): FRANKENSTEIN ATC
Simona (sinergia di aprile): A DAY IN PICTURE
Sabrina  (sinergia di maggio): MINI-ME
Germana (sinergia di giugno): E FATTELO UN PIF A MODO TUO
Valentina (sinergia di luglio): SCRIVIAMO IN BRAILLE
Antonella (sinergia di agosto): PERSONAL CARD
Silvia (sinergia di settembre): LOVE YOURSELF
Sandra (sinergia di ottobre): I LIBRI DEL CUORE 
e sotto l'etichetta SiR (Sinergie in Rete) le mie realizzazioni.
Nei prossimi giorni un aggioramento per Rileggimi e e un altro libro da liberare :-)

domenica 23 novembre 2014

52 WP 2014 - 47/52

Noi qui siamo già ampiamente in modalità Merry ON (grazie pertosse!), sappiatelo.

Colpo di coda per concludere il we dedicato al decluttero (mio) e alle liste (carissimo Babbo Natale, vi dice qualcosa? Ecco, qui pure i codici dei Lego gli hanno scritto "così fa prima").
Ma anche il giardino aspettava paziente...



giovedì 20 novembre 2014

Compleanno di un tiranno(sauro)

E siamo a 5!
Il mostriciattolo di casa ha compiuto gli anni e li abbiamo festeggiati a dovere.


Una bella festa in un pomeriggio di fine ottobre, graziati dal tempo che ci ha permesso di stare all'aperto.
Il tema, come detto, erano i dinosauri e così gli inviti e le decorazioni sono stati realizzati con le bellissime fustellate che avevo ricevuto da Raffaella durante lo swap di questa primavera.




Anche Anna ha dato il suo contributo per la festa modellano per il fratello un bellissimo dinosauro in pasta di zucchero, con tanto di uova colorate...


Abbiamo anche proposto dei cupcakes arcobaleno, visti e pinnati tempo addietro, e oltre ad aver fatto un figurone si sono rivelati magici: in men che non si dica... sono spariti! :-)



Ma volevo provare anche a fare qualcosa di speciale ed ecco l'idea: pastelli a cera a forma di dinosauro. Pinnati (anche qui) chissà quanti secoli fa erano rimasti nella lista dei TO DO finché non mi sono decisa a provare.
Il procedimento è semplicissimo: si rompono grossolanamente i mozziconi di pastello e si mettono in uno stampo in silicone (attenzione a non usare gli stampi per il ghiaccio, perfetti per le colate di gesso, ma pessimi per finire in forno perché si fondono :-( )
Poi si mettono in forno a 180° per 10/15 minuti o comunque finché non sono completamente sciolti e si lasciano raffreddare e solidificare, prendendo la forma desiderata.


Io li ho fatti multicolore, ma ovviamente si possono fare di un solo colore e ridiventano dei normali pastelli, solo con forme simpatiche, perfetti da donare ai piccoli ospiti per colorare in allegria.

martedì 18 novembre 2014

52 WP 2014 - 46/52

Non è stata una settimana facile, con entrambi i bimbi a casa in malattia (e mica micio micio, pertosse per due... ) e mille idee in testa che però non riuscivo a portare a termine.
Per fortuna domenica, santa nonna sitter, ho potuto regalarmi una giornata tutta per me e partecipare al mio unico meeting scrap dell'anno.
Progetto favoloso, il December Daily di Sara Benini la donna selfie ironica quanto pazzerella, che mi permette di dire a Sonia che mi aspetta in agguato Yes we can! (della serie quest'anno ce la devo fare, il DD dell'anno scorso è fermo a copertina fatta e foto stampate, devo vergognarmi, lo so).
Ottima compagnia, finalmente sedute al tavolo a lavorare e chiacchierare con le comari e altra bella gente in massimo relax.


E poco importa se rientrando a casa ho sentito i sintomi influenzali appoggiarsi sulle mie spalle e farmi l'occhiolino...

lunedì 10 novembre 2014

52 WP 2014 - 45/52

SGULP... che bella avventura!


Con la scuola di Marco era stata programmata una gita a Sgulp appunto, fiera destinata ai bambini dai 3 ai 12 anni divisa in diverse aree tematiche:
musica e teatro - natura, alimentazione sana e riutilizzo creativo - lettura, creatività e scienza - sport, giochi di movimento e relazione - amici animali.
Purtroppo non ci sono state abbastanza adesioni e la gita è saltata, ma noi abbiamo deciso di andarci ugualmente e così sabato mattina siamo partiti di buon'ora pieni di voglia di sperimentare.
Il primo approccio è stato con gli asini di A passo lento, poi gonfiabili e giri in kart a pedali.
Scaricata un po' di adrenalina abbiamo affrontato l'area con i laboratori dove abbiamo potuto provare dei giochi di legno, l'equilibrio sui bidoni (sembra facile...),  usato il microscopio per analizzare dei vetrini e lavorato con degli archeologi per potare in superficie dei reperti, usato il pirografo per creare un simpatico portachiavi personalizzato e studiato gli animali con gli amici del WWF (memory, schede, ascolto dei versi e infine osservazione con binocolo - vedi foto), costruito un megafono con materiali di riciclo e un aereo con carta e cannuccia.
E proprio il caso di dirlo... SGULP! :-)

martedì 4 novembre 2014

I miei 10 libri del ♥


La sinergia di Sandra, la scrittrice (per chi non la conosce e non conosce i suoi 3 dico 3 romanzi vada a scoprirla qui) cade a fagiuolo, anzi a castagna - dato il periodo - perché già da un po' sono stata nominata da Bolilla e da Sara su FB per compilare la mia lista di 10 libri del cuore.
Rimanda oggi che ti rimando domani, sono passati almeno un paio di mesi, ma ora la lista viene buona.

L'amore per la lettura ha sempre fatto parte della nostra famiglia.
I miei nonni materni erano entrambi maestri elementari e ci hanno sempre incentivati nel coltivare questa passione regalandoci molti libri, impossibile non ricordare con tenerezza mia nonna Sandra che ci attendeva a casa sua ogni fine settimana con la copia di Euroclub da cui sceglierci una lettura o lo scaffale della sua camera stracolmo di volumi di Selezione del Ridest Digest con il dorso marrone scuro (chissà se li fanno ancora?).
Ho sempre visto mia madre con dei libri fra le mani, principalmente romanzi, mentre mio padre era più accademico, poteva passare intere settimane con un libro di fiori o rare specie arboree.
Siccome sono convinta che si educhi molto più con l'esempio che con le parole, mi riempie di gioia quando Anna ed io ci rannicchiamo sul divano sotto la stessa coperta, ognuna con un libro fra le mani.

Questi titoli li ho scritti di getto, senza pensare tanto al come e al perché, ma rileggendoli mi rendo conto che sono principalmente libri che ho letto in gioventù e che poi ho ripreso in mano più volte nel tempo, un po' come le vecchie foto che conserviamo in una scatola di latta...

(l'ordine è puramente casuale, non è una classifica di gradimento)


1) Gente senza storia (J. Guest) non so quante volte ho letto il libro, e poi visto il film - che rara eccezione nulla toglie al testo scritto, non a caso diversi attori sono stati giudicati da Oscar - e tutte le volte mi sono sciolta in un fiume di lacrime.

2) La casa degli spiriti (I. Allende) adoro la Allende come scrittrice, ho letto quasi tutto quello che ha scritto compresi i testi autobiografici relativi alla scomparsa di sua figlia Paula, ma fra tutti La casa degli spiriti rimane il mio preferito. Anche in questo caso ne è stato tratto un film con un cast davvero stellare, ma la complessità del libro viene meno concentrandola in poche ore di girato... se proprio volete vederlo prima leggete il libro! 

3) Vivere, amare, capirsi (L. Buscaglia) un libro letto durante l'adolescenza, con il cuore (e gli ormoni) in fermento regalatomi da due cari amici con cui condividevo la passione per il canto.
Il classico testo da leggere e sottolineare, non è un romanzo infatti.
Ci sono due cose che mi vengono subito alla mente ripensando a questo libro, una è la bellissima tradizione famigliare che riporta l'autore secondo cui suo padre gli chiedeva di imparare una nuova cosa al giorno e se non era capitato nulla di nuovo prendere un vocabolario e imparare una nuova parola e il suo significato (un'ottima abitudine che mi riprometto di fare anche con i miei figli e poi dimentico, ma urge rimediare).
La seconda è un ricordo legato a mio padre: poco dopo che io avevo ricevuto la mia copia di questo libro un suo amico, un uomo che aveva visto la morte in faccia a causa di un brutto male e si illudeva - purtroppo a torto - di averlo sconfitto, aveva deciso di festeggiare il suo "ritorno alla vita" con una cena durante la quale aveva regalato una copia di questo libro alle persone che gli erano state più vicine durante la malattia, come mio padre appunto.
Lui era tornato a casa e dopo averlo letto aveva consigliato sia a me che a mio fratello la lettura di questo libro, ma io gli avevo mostrato fiera la MIA copia e mi piaceva vedere la sua appoggiata sul comodino, segno di un'affinità difficile da raccontare a parole (soprattutto a quell'età).
Ora il suo libro è senza padrone, ma spero - fra qualche anno - di poterne fare dono ai miei figli, per un ennesimo ricordo del nonno.

4) 10 minuti (C. Gambarale) letto questa primavera, mi ha preso il cuore. Probabilmente è arrivato in un momento in cui ero più sensibile a quelle parole, non so, ma ora mi sento di inserirlo di diritto in questa lista (qualche stralcio qui).

5) Il piccolo principe (A. Saint'Exupery) chi non ha amato questo libro alzi la mano...
La mia parte preferita? Quella con la volpe, quando dice che non avrebbe dovuto addomesticarlo perché così non avrebbe sofferto nel separarsi...

6) Il profeta (K. Gibran) e anche qui... serve che dia qualche spiegazione? La mia copia (regalatami da una cara amica, che ha voluto condividere con me una sua emozione) è piena di sottolineature e l'ho usata spessissimo per ricavarne delle dediche, compresa quella citata durante le mie nozze.

7) L'amico ritrovato (F. Hulman) intenso e commovente.

8) Va dove ti porta il cuore (S. Tamaro) altro libro intenso, il più bello dell'autrice secondo me.

9) Il diario di Anna Frank (A. Frank) letto alle scuole medie, e poi riletto molte volte sempre durante gli anni della scuola, è il primo libro che mi viene in mente se ripenso a me come lettrice consapevole e autonoma nelle scelte.
Ora anche Anna me ne ha parlato un giorno ed era stupita di sapere che ne avevamo una copia a casa...

10) Io uccido (G. Faletti) questo è l'unico libro della lista che NON ho ancora letto.
Ce l'ho in casa, sulla mensola dei libri da leggere, ma fatico a prenderlo in mano.
Non perché non pensi che sia bello, anzi, le critiche sono ottime, ma perché anche questo è un libro legato a un ricordo forte.
Questo libro è, anzi era, di mio papà.
Quando si è ammalato ed ha cominciato il suo iter di interventi e ricoveri ospedalieri ha cominciato a leggere anche libri meno tecnici e si è imbattuto in Faletti, conosciuto prima solo come comico del Drive In.
Li ha letti tutti, ma direi che quello che ha più amato è stato proprio questo.
Quando questa estate ho appreso la notizia della morte dello scrittore ed ho letto del suo calvario in un'intervista alla moglie, ho sentito il bisogno di andare a cercare questa copia, ma poi mi è mancata la forza di leggerlo.
Troppe le emozioni, troppa l'ironia della sorte che ha accomunato queste due persone che nella vita hanno saputo reinventarsi e che avevano sempre un sorriso sornione sulle labbra.


Poichè Sandra chiedeva anche la realizzazione di un manufatto inerente ai libri, cosa meglio di un segnalibro... con cuori?


P.S. restando in tema Sinergie anche i miei P.I.F. sono partiti, relativi alla proposta di giugno di Germana (no comment sulla velocità).
Non posto nulla per non rovinare la sorpresa alle destinatarie, ma Anto, Fra e Germana (sì pure tu ciccia, dato che hai "inviato il bagolo") tenete d'occhio la buca delle lettere :-)
Claudia, mi manca il tuo indirizzo... scrivimelo che anche il tuo pacchettino è pronto.

lunedì 3 novembre 2014

Passions IntertwineD- passioni intrecciate

Sembra quasi uno scioglilingua, lo so, ma è invece una nuova avventura in cui ho deciso di buttarmi.
Seguendo il banner comparso in un blog amico mi sono ritrovata nel mondo di Mona ed ho quindi scoperto questo contest.


In poche parole si tratta di seguire il tema del mese interpretandolo secondo lo stile delle proprie creazioni, ma facendo parte di un gruppo ben più ampio che comprende anche cucina, beauty e chi più ne ha più ne metta.
Bello no?
Se vi va di partecipare contattate Mona, in questo post trovate spiegate meglio le piccole regole di questa iniziativa.
Altrimenti a breve vedrete le mie creazioni e mi direte cosa ve ne pare.

domenica 2 novembre 2014

52 WP 2014 - 44/52

Anche questa settimana vi "delizio" con un collage... impossibile scegliere una foto sola.
Ecco il nostro "Aulin 2014"!


venerdì 31 ottobre 2014

1 PIN al mese anno II - ottobre


Sarà l'autunno, sarà il profumo delle castagne che spesso ci mangiamo la sera cuocendole sulla cucina economica... ad ogni modo è stato un mese creativo, almeno per me.
Se mi avete seguita nelle ultime avventure mi sono lanciata nella fase riordino e decluttero, quindi ho utilizzato un PIN per riordinare gli elastici per capelli di Anna.
Non potevo però dedicarmi SOLO (par vero) alle faccende domestiche, e quindi ecco usare un altro PIN per una cornice stimolante, che ora troneggia sulla mia scrivania.
Poi alcune cose (che devo ancora pubblicare e ormai slittano in novembre) per la festa del mio ometto cinquenne e qualche regalo che deve essere ancora consegnato, quindi segreto.
Ma questo mese è anche dedicato ad Halloween e ai suoi festeggiamenti :-)
Quest'anno abbiamo avuto la fortuna di essere invitati alla festa in base americana, e Anna ha potuto sfoggiare una super acconciatura realizzata dalle abilissimi mani della nostra parrucchiera Giovanna (santa subito, mai una volta che di fronte a queste richieste mi dica "ma sei fuori????).
La pinnata originale è questa, ma guardate qui... foto effetto seppia per rendere ancora più lugubre :-)


E veniamo a voi!
Anzitutto do il benvenuto a Irene (il castelloincantatodicartaestoffa), che partecipa tramite FB per la prima volta, ma che segue il gruppo già da tempo.
Lei ha iniziato alla grande con tanto di tutorial per realizzare delle mollette decorate chiudi sacchetto, con tanto di etichetta... insomma, un progetto che merita di essere visto e "piaciuto" :-)

Le PIN'girls mi hanno dato man forte:
Daniela (bricioledigioia) con un fantastico calendario dell'avvento - che Natale è alle porte, sappiatelo!
Ivana (ivana-greenlady) con un segnalibro a cuore all'uncinetto
Federica (nuvolarosacreazioni)  con una card a tema con occhietti mobili
Anna (nonsolocard) con una zucchetta davvero originale e simpatica, 
Daniela (ilblogdizuccherofilato) con una meravigliosa ghirlanda di tappi, che copierò di sicuro, 

E poi arrivano le Sinergiche:
Sabrina (carteecuci) con un morbidissimo riccio (che è il nuovo gufo, dice lei... sappiatelo)
Silvia (titart) con dei porta filo davvero pratici e ... felini,
Sonia (sissahome) con dei calendari dei compleanni davvero utili (ve lo dico io, dato che lei ha pinnato me, che a mia volta avevo pinnato Lidia... altro che catene di Santi :-) )

Bravissime tutte... e ora dai, sotto con il Natale, modalità MERRY ON :-)