domenica 1 gennaio 2017

Nozze invernali con cuori e gesso ceramica

Lo so che è da un po' che non scrivo e sbuco fuori il primo dell'anno, e magari vi aspettereste un post di  auguri e buoni propositi, ma ho tante buone intenzioni, e nulla di pronto.

Dicembre mi è proprio volato, fra mercatini, complAnna e tante richieste da soddisfare.
E a conti fatti sono molto soddisfatta anche io, ho potuto creare tante cose di mio gusto che sono state apprezzate, alcune su commissione, altre per il banco allestito ai mercatini di Natale.
Gran parte dei lavori sono stati frutto della mia collaborazione con Rosy e le sue abili mani creative, come appunto questa richiesta per un matrimonio invernale dove abbiamo lavorato in sinergia.

Sappiamo bene che sempre più coppie apprezzano un dono in denaro per poter scegliere in autonomia, ma ammettiamolo, a nessuno piace l'idea di una busta anonima con dentro delle banconote (ok, so bene che se parliamo di cifre a 5 zeri diventiamo meno delicati sulla faccenda busta) ed ecco la richiesta: qualcosa di carino per contenere un biglietto augurale - sempre handmade - e un piccolo ma utile oggetto ricordo per gli sposi.


Una busta di tessuto doppiato con il tulle per contenere a vista due cuori di gesso ceramica e all'interno una card e un olio essenziale ben augurale, "Serate d'inverno".



Tutto coordinato cromaticamente nei colori del beige, panna e rosso intenso, che a me fanno subito atmosfera calda e festosa.



La card è frutto di un fortunato acquisto al mercatino delle scrapper dell'ultimo meeting ASI, dei timbri bellissimi della Tiddly Inks che con il tampone brown danno il loro meglio.
Appena qualche accenno di colore e stop, less is better ricordate?


Ultimamente cerco sempre di non dimenticare la timbrata coordinata sulla busta, trovo che renda il tutto più curato.

Per oggi mi fermo qui, ma ho ancora parecchio da mostrarvi quindi nei prossimi giorni ripassate di qui.

Auguri di ♥ a chi mi legge, 
felice e sereno (ho detto poco eh?) 2017! 

mercoledì 23 novembre 2016

Dolcissimi topolini

Quasi un mese dopo, ma ci arrivo (avevo davvero tanti post da recuperare).
Il compleanno del nanetto questa volta non mi ha vista tanto organizzata, lo ammetto, presa da altre cose...
Siccome non c'era un tema specifico ho optato per gli Smiles che gli piacciono sempre molto e così l'invito è stato semplicissino, scritto a mano su un cartoncino.


In effetti mi sentivo un pò in colpa per aver ridotto al minimo le decorazioni, così ho deciso di preaprare dei dolcetti insieme a lui, in modo che si sentisse coinvolto e importante.
Proprio pochi giorni prima avevo ammirato dei topolini creati da un'amica, così mi sono fatta dare la ricetta e mi sono procurata il necessario.
Il risultato è adorabile (oltre che buono)!



Per festeggiare con i compagni di scuola, dato che il compleanno era di lunedì e proprio per quel giorno era prevista la gita a teatro, ho pensato a dei semplici sacchettini ripieni di dolcezze, il timbro di questa tenera volpina mi sembrava perfetto.


Tanti auguri piccolo Minion, che sai gioire del tanto e del poco, che ti emozioni per la ciambella della nonna o per il costume mandato dallo zio lontano: che siano 7 anni magici!



lunedì 21 novembre 2016

Un segnalibro per una laurea bis

Quando la laurea è la seconda, quando si parla di lingue orientali... insomma, il dono non può essere scontato.
Così con la mia "collega" Rosy abbiamo pensato a un libricino nel quale raccogliere le foto della laurea, o di un viaggio, o pensieri in libertà...
A lei il compito di dipingere la copertina (nulla lasciato al caso, le carpe koi sono un bellissimo pesce giapponese, qui messe a coppia come nel simbolo zodiacale dei pesci, segno della festeggiata), a me quello di preparare un segnalibro che potesse fungere anche da biglietto di auguri.

giovedì 17 novembre 2016

Cresima con tau e fiori

Oltre ad aver realizzato le bomboniere, ci è stato chiesto anche un dono per una giovane cresimanda.

Rosy ha tagliato e dipinto questa favolosa croce tau ed io ho creato una card che si abbinasse, sia nei colori che nei soggetti.





All'interno anche una bustina porta soldi.




martedì 15 novembre 2016

Bomboniere per cresima


Non una, non due, ma addirittura 5!
Con la mia collegha Rosy abbiamo preparato sacchettini e confezioni per tanti ragazzi e ragazze che in questi giorni hanno riveuto il sacramento della Cresima.
Il colore rosso cardinalizio ha fattto da padrone, bellissimo ed elegante, unito a righe pois e tanto ecrù.
 


 

domenica 13 novembre 2016

Nozze a fine settembre

E dopo avervi mostrato le cards che accompagnavano i doni del battesimo della piccola Ginevra un pò di tempo fa, ecco quelle per gli sposi.
I miei colori classici, che amo e che non mi stancano mai... craft e avorio, uniti a un rosso carico per questa giovane coppia (qui le vedete insieme ai doni per i testimoni preparati invece da Rosy).

 
A queste nozze, come detto, ho lavorato in sinergia con Rosy ed ecco cosa abbiamo preparato insieme: tableau, segnatavolo, tavolette di cartoncino con giochi per i piccoli ospiti.




E poi il pezzo forte, le bomboniere: sacchettini di tessuto imbottiti con cuore di gesso profumato.





venerdì 11 novembre 2016

Scatola porta thè per un dolce arrivederci

Io credo moltissimo nel baratto, inteso come scambio di favori, conoscenze e perché no, oggetti.
Lo sanno bene le mie amiche con le quali ho un traffico di abiti e accessori per i nostri figli, nella reciproca soddisfazione del non veder "sprecato" ciò che ancora può essere utilizzato da altri.
Lo stesso è con le "competenze": l'amica che mi sa fare la piega ai capelli è disponibile per me al bisogno perché sa che io sarò altrettanto disponibile a fustellare per lei come se non ci fosse un domani, o a farle il biglietto per un compleanno o una cerimonia...
Tanto per dire questa estate ho creato una card in a box che è stata ricompensata con una favolosa torta... mmmmm, scambio dolcissimo ;-)

Lungo preambolo per dire che quando mi viene chiesto di fare una card o qualche altra cosa, accetto sempre con piacere, è un modo per giustificare quelle montagne piccole scorte di materiale che ho in casa :-)
E poi è così stimolante trovare qualche nuova idea...

E veniamo quindi allo specifico: cosa regalare a una collega che cambia azienda?
Mi è stata chiesta una card per accompagnare il dono di gruppo - un corso di cucina - ed ecco che la lampadina mi si è accesa ed ho ricordato di avere un dolce timbro svedese con una cuoca e delle patterned a tema ortaggi, niente di più adatto.



Siccome con la colorazione dei timbri non sono proprio una professionista (chiaramente è un eufemismo, sono pessima), preferisco usare la tecnica del paper peacing che mi viene tanto bene e mi permette di coordinare il timbro con le carte utilizzate.

Ma non è finita qui, un'amica ha voluto comunque aggiungere un suo dono personale, così le ho suggerito di acquistare una scatola di legno porta thè e le ho creato delle finte bustine di cartoncino nel quale scrivere tante piccole dediche con timbrate le sue grandi passioni: i viaggi, la lettura, la cucina, le coccole con thè e tisane... bello no?