domenica 9 giugno 2013

52 wp 2013 (7 pics a week) - 23/52

Per una volta voglio postare la settimana appena terminata... a poche ore da quella precedente :-)

Foto 1 e 2
Una bella giornata calda ci permette di fare un gioco all'aperto che da tempo mi chiedevano... colorare con le mani (e con i piedi, e con i capelli...)

 

Foto 3 e 4
Come anticipato qui, ho completato gli acquisti per l'iniziativa AMO CHI LEGGE di cui vi avevo parlato in precedenza.
Volevo trovare un modo carino per presentare il tutto durante la festa di fine anno scolastico, così ho adottato questa cassettina della frutta di un bel verde allegro e l'ho decorata in maniera molto semplice...

 

Avevate dubbi che ci ficcassi dentro qualche farfalla? Certo che no, anche perché è stata consegnata insieme ai biglietti e al pacchetto mostrati qui.
Sono molto soddisfatta, quasi 40 libri che abbiamo potuto donare grazie all'impegno di un paio di genitori e uno sponsor generoso.
Alla scuola sono comunque arrivati anche altri testi,  sia comperati dalle singole famiglie che dalle classi. In questo periodo di vacche magre abbiamo infatti preferito evitare di fare regali futili alle singole maestre e abbiamo deciso di destinare anche quei soldi all'acquisto di libri.

Foto 5 - 6 - 7
E poi è arrivato un pacchetto. Sapevo che era in viaggio e sapevo anche, in parte, cosa conteneva... ma quando ho scartato il tutto sono rimasta a bocca aperta.
Sabrina ha voluto mandarmi un favoloso regalo di compleanno (eh sì, oggi divento più vecchia di un anno!) accompagnato da quello che lei ha definito un biglietto di auguri... giudicate voi: vi pare che lo si possa definire un semplice biglietto?????


Formato A4 se non di più, per me è automaticamente passato di grado e sarà il sottomano per la mia scrivania/postazione pc. Con tanto viola (lei sì che legge attentamente i miei post) e un sacco di taschine...
ha persino rivestito la colla e la gomma, una vera meraviglia!!!


Ma senza nulla togliere a tutto ciò, il regalo con la R maiuscola è lui...


Non è stupenderrimo?????
Un porta cellulare a forma di gufetto, BUFO per gli amici (vero Edo?), in vellutino marrone con dettagli in pannolenci (notare il viola messo negli occhi e nelle perline di decorazione sul lato).
Oltre ad essere bellissimo è anche comodissimo, studiato in ogni dettaglio con la massima cura (la fascetta di contenimento che si aggancia sul retro con un bottone a pressione ricoperto con un bottone normale, gli spacchetti laterali per facilitare l'inserimento e l'estrazione dl telefono... insomma, una meraviglia!), ma lei è fatta così, le cose fatte un po' alla cips come faccio io lei non le fa... lei le fa bene!
Sabry, grazie ancora di cuore, ho apprezzato tutto non solo perché è bello, ma anche perché so che l'hai fatto con affetto e questo vale più di tutto (ma Bufo resta qui, sia chiaro!) ♥

15 commenti:

  1. Bellissima settimana!... Dai colori con le mani, i piedi ed i capelli alla favolosa iniziativa di "amo chi legge"!... Ma soprattutto chi l'avrebbe mai detto che quel meraviglioso Bufo sarebbe diventato tale dallo schizzo nel quale Sabrina ce l'aveva presentato??!....
    Splendido regalo!
    Vale ;)

    RispondiElimina
  2. 2 settimane piene di colori eh. Mi spiace x il mal di testa, mi fa impazzire il regalo di Sabrina, ma mi vergogno per la mia ehm dimenticanza, cioè lo sapevo ma poi Natallia ha travolto tutto e io sono rimasta al palo.
    Buona settimana e complimenti per i libri.
    ilandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, immagino in che caos ti ritrovi ad avere per casa una "figlia" di 8 anni :-)

      Elimina
  3. meraviglioso Bufo e TANTI AUGURI (VIOLAAAAAAAAAAAAAA)!!!!!
    Claudia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dimenticavo........meravigliosi anche i pittori in erba!!!!!
      C

      Elimina
  4. Favolosi i tuoi bambini! E belli anche i regali!

    RispondiElimina
  5. Mi sono dimenticata...letteralmente dimenticata del tuo compleanno! ...sperando di fare cosa gradita...gli auguri te li faccio lo stesso...il regalo...in data non compleanno...funziono meglio cosi!
    Lo so che a te piace il viola....chiedi a Magda i colori che mi mancavano...va bé adesso non mi mancano più...sono i tempi lunghiiiiiiii che non mancano, mi sono incartata con le mie parole, ma tanto lo so che tiû mi hai capita...
    TANTISSIMI AUGURI ED UN ABBRACCIO AVVOLGENTE VIRTUALE
    Anto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli auguri non scadono mai, sono graditi tutto l'anno, e tu mi fai sentire la tua presenza tutto l'anno, non mi formalizzo certo per questa dimenticanza.
      Ricambio l'abbraccio, di cuore

      Elimina
  6. Oi, Oi, Oi!!!.... O_o Che sciocchina che sono!!!.... X_x
    Cioè????... Della serie, ti ho lasciato un commentuccio per la week project, sulla pittura, i libri, il regalo e come una babba neanche ti ho fatto gli auguri????????????????.... O_o
    Ma stiamo scherzando???... Bandiscimi dal blog se vuoi, ne hai tutto il diritto Chiara!!! ;p
    Tanti, tantissimi auguri anche in ritardo!!!.... Te li faccio come le uova che sono buone anche dopo Pasqua! Hihihihihi.... ;p
    Perdona la mia labile mente!
    Un bacio, ciao!
    Vale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei matta ^^
      Mi fai morire dal ridere :D

      Elimina
    2. Ha ragione Sabry, sei proprio matta :-)
      E per questa volta non ti bandisco dal blog, stai pure qui con noi quanto vuoi...

      Elimina
  7. Vado con ordine..

    Tra poco inizierò anche io a portare fuori i secchielli di colore. Ne vederemo delle belle. L'anno scorso non ha gradito, ma forse era troppo piccolo.

    Complimenti per il bottino di libri!
    Bellissima iniziativa. So già da ora cosa farò quando Edoardo andrà a scuola ^^

    Per il resto.. Chiara, ancora tanti auguri.
    Sono davvero felice che i regalini ti siano piaciuti, mi auguro che il materiale ti possa servire per i tuoi lavori di scrap!

    Che dirà Edoardo quando scoprirà che il Bufo è un rospo?



    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'idea dei libri è sicuramente più utile e concreta della milionesima cornice, i miei nonni erano entrambi maestri elementari e mia mamma mi racconta che odiavano la fine della scuola perchè si trovavano la casa invasa da inutili oggetti per i quali dovevano anche mostrarsi riconoscenti.

      Edo non ama sporcarsi dalla testa ai piedi con i colori? Non lo forzare, non è questione di età, ma di indole, forse ha preso questo aspetto dal papà Van De Kamp :-)

      Elimina

Grazie per essere passato di qui ed averne lasciato traccia!
A causa di infiniti messaggi di spam, ho dovuto, a malincuore, attivare la moderazione commenti.
Gli utenti anonimi possono comunque commentare purchè si firmino, altrimenti mi vedrò costretta ad eliminare il testo.