sabato 23 novembre 2013

52 wp 2013 (7 pics a week) - 46/52

Foto 1
La potrei definire una dolce settimana, non per quello che ho mangiato io dato che cerco di darmi una regolata, ma per questa merenda preparata ai pupi....


e soprattutto per un super blog incontro organizzato al volo.
Sabrina mi ha mandato una whatappata sabato: "domani vado all'Ikea con la famiglia, ce la fai a fare un salto?"...
Ecco, l'idea di un posto del genere, di domenica mattina, a fine novembre quando tutti cominciano a fremere in vista delle feste... non era esattamente il mio progetto ideale, aggiungiamoci che mi chiede di portare anche Tom & Jerry per conoscerli e già prevedo un bagno di sangue!
In realtà l'incontro è andato bene, meglio di quello che sostiene Sabrina nel suo post, in realtà.
Suo figlio era su di giri, senza dubbio, ma bisogna capirlo povera stella: è stato portato nel laboratorio gigante di Babbo Natale con mamma e papà e tre estranei di cui una bambina dai fluenti capelli castani e un nanetto biondo... vuoi non perdere un pochino la testa?
E' che i miei sono cresciuti a pane e Ikea e ormai non gli fa più effetto, anzi, si sentono a casa :-)
Vi lascio quindi con un po' di foto, conservo gelosamente per me quella mia insieme a Sabrina (mica ha firmato la liberatoria per la privacy, questa Viiippppppp) e ho tagliato il suo pupo negli scatti comuni.
Prima ci siamo immersi nelle ambientazioni natalizie

Foto 2 - 3 - 4
 
 

Foto 5 - 6
Qualche scatto con Marco, il modello multi facce...

 

Foto 7
No, non resisto, scusa Sabry...
Eccoci: io, lei ed Edo, il suo bimbo dagli occhi blu!


Come, non vedete gli occhi blu? Ops :-)

17 commenti:

  1. Hihihihi.... e se ti dicessi che li vedo riflessi sul pavimento??? ^_^
    Hihihihi.... ovviamente non sarei credibile!!!... ;p
    Bellissime le foto di questa settimana!!! Un abbraccio!
    Vale ;)

    RispondiElimina
  2. Che bello sapervi tanto vicine. Grandiosa settimana davvero.

    RispondiElimina
  3. Che belle scarpette che avevi...
    Sai i miei commenti sono sempre molto...acuti.
    Baci lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era ora che qualcuno le notasse :-)
      Piuttosto, come sai che QUELLI sono i miei piedi?

      Elimina
    2. Li tieni a paperetta!!!!
      scherzo...il bimbo piccolino nn é vicino a te...facile no?
      lea

      Elimina
    3. Un segugio friulano di tutto rispetto :-)

      Elimina
  4. io le scarpette le ho notate quel giorno stesso ^^

    Grazie Chiara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se vi dico cosa le ho pagate vi mettete a ridere :-)

      Elimina
  5. Ma che belle foto! TI LOVVO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai notato cos'ha nei piedi Marco?
      Adora tutto ciò che mi ha prestato... vedi tu :-)

      Elimina
  6. foto numero sei: bellissima!!!!

    RispondiElimina
  7. Incontro ancora più bello perchè improvvisato, e l'Ikea è un bello spazio per incontri creativi improvvisati, visto che regna sovrano nei nostri discorsi quotidiani e mi chiedevo appunto venerdì, che ci sono "dovuta andare" per l'asilo di mia Figlia (giurin giurella, andata solo per obblighi di rappresentanza ;) ) che vita sarebbe senza Ikea. Ti rendi conto che scenario tristissimo avremmo? Progetti inesistenti, post mai fatti, Natali mai litigati col marito che punta i piedi come un mulo e non ci vuole portare sotto Natale neanche morto...ehm, già, quest'ultimo sarebbe uno scenario parecchio pacifico, ahahah!...! E infine non ci sarebbe nessuna foto di piedi fashion e piedini dagli occhi blu ;). Buon inizio lunedì, comare uscente! Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops...dimenticavo...nessun commento allo spot che ha fatto sì che tu ed io iniziassimo a dialogare...vuoi mettere? ehm...ecco un altro scenario che sarebbe stato meglio per te non ci fosse mai stato, ma...io ci ho solo guadagnato, per cui W l'Ikea!!! ;)

      Elimina
    2. Vero, quel messaggio in lista ha fatto sì che si diradasse la nebbia (che si sia, in pianura padana abbonda)!
      E ne sono felice, altrochè.

      Elimina
    3. Non so se per il mio consorte è una fortuna o una sfortuna, ma io all'Ikea ci vado da sola, o meglio, senza di lui :-)
      Lo "invito" solo quando ci sono cose particolarmente pesanti/ingombranti da portare, ma se posso faccio da me.

      Quando, negli anni passati, siamo stati in Svezia e in Norvegia però si è sciroppato anche lui un bel tour promozionale, vedi mai che abbiano articoli differenti :-)

      Elimina

Grazie per essere passato di qui ed averne lasciato traccia!
A causa di infiniti messaggi di spam, ho dovuto, a malincuore, attivare la moderazione commenti.
Gli utenti anonimi possono comunque commentare purchè si firmino, altrimenti mi vedrò costretta ad eliminare il testo.