martedì 15 maggio 2012

Lusingata o offesa? :-)

Me lo sto chiedendo da un po', da quando ho letto il post di Ilaria/Sandra dove, inserendomi in una rosa di nomi scelti per partecipare a un "gioco" catena, mi/ci definisce non i blog preferiti, ma quelli che segue abitualmente.
A questo punto mi devo sentire lusingata per la scelta o offesa del fatto che non sono nella lista in quanto una delle preferite, ma solo per "abitudine"?
Non ho la presunzione di essere "la preferita" di nessuno anche perché mi rendo conto che il mio piccolo blog non offre chissà che spunti sia a livello craft che intellettuale, e capisco anche che la sua specifica era scritta più per non offendere le escluse, ma tant'è, forse stasera sono più sensibile del solito e ci sono rimasta male, domani mi dirò che mi sono fatta delle pippe mentali e bon, sarà tutto passato.

Ma veniamo al senso del gioco, che è piuttosto articolato (infatti per terminarlo, con varie interruzzioni, ci sono voluti diversi giorni),  ha come filo conduttore il numero 11.
Devo:
* dire 11 cose di me
* rispondere alle 11 domande che mi proposto Ilaria
* fare 11 nuove domande
* indicare 11 blogger che parteciperanno dopo di me.


Comincio con le 11 COSE DI ME.
1 lo dico principalmente per Ilaria, che si starà chiedendo se do i numeri: sono permalosa!
Eh sì, se mi affeziono a una persona mi feriscono anche le cose più stupide (ma poi mi passa, tranquilla).
2 amo cucire in modo creativo (si fa per dire, comunque patchwork e lavoretti vari), ma non sono capace di attaccare una cerniera in maniera decente o di fare l'orlo ai pantaloni.
3 ho scatole degli UFO praticamente per ogni hobby, forse quello in cui sono più diligente è il ricamo.
4 non mangio pesce (se escludiamo il tonno in scatola e il salmone affumicato): non mi piace, mi fa stare male, se lo mangio a mia insaputa rimetto comunque tutto. Inutile dire che invece mio marito e i miei figli lo adorano (e qui il vantaggio del marito che cucina è piuttosto evidente!)
5 sono un tipo freddoloso, nel dubbio meglio una maglia in più che una in meno.
Però quando cominciano le prime belle giornate devo "liberare" i piedi e cominciare a mettere le infradito... magari con un bel pile sopra :-)
6 non sono capace di lavare i vetri. Lo faccio, ma il risultato è sempre osceno, poi arriva mio marito e trac, li fa splendere anche solo con la carta di giornale... per me è un mistero!
7 non ho mai avuto "timore" nel guidare. Ho guidato macchine piccole e grandi, con cambio automatico e manuale, camper e furgoni, in strade di campagna come in autostrada, persino il carrello elevatore (beh, questo in autostrada no).
8 "La casa non è uno specchio e io non sono una fanatica della mia immagine!"
L'ho letto in un blog e me ne sono innamorata, se pensassi di farmi un tatuaggio potrebbe essere questo :-)
Decisamente non sono una di quelle che non esce se la casa non è uno show room o se le unghie non sono laccate di fresco... pulizia sì, ma mi fermo lì!
Ricordo che una volta una collega di lavoro sempre perfetta mi aveva confidato di alzarsi ogni mattina un'ora in anticipo per potersi preparare: capelli, trucco, unghie, ritocco con il ferro alle pieghe dei vestiti... ha avuto tutta la mia ammirazione, ma non ho mai pensato di imitarla.
9 sempre su questo filone ammetto che io non mi trucco (farei meglio, visto l'età che avanza?).
Ma non pensate cose elaborate, no no, nemmeno il lucidalabbra... un po' per pigrizia, un po' per incapacità... praticamente nella mia trousse dei trucchi ci sono cose della preistoria che giacciono lì da anni in attesa di finire nella spazzatura.Però quando arriva l'estate tiro fuori gli smalti colorati, almeno questo!
10 non seguo l'astrologia e non ci capisco niente di ascendenti e incontri di pianeti, ma sono una Gemelli e tutto sommato devo dire di ritrovarmi parecchio nelle caratteristiche del mio segno.

11 ancora una? Vado con un ricordo vintage... da piccola, ero alle elementari, tornando da scuola sono caduta per terra e ho sbattuto la faccia sull'asfalto, peccato che avessi un Tic-tac in bocca e che questo abbia sfondato i miei incisivi superiori facendo una V rovesciata. Da quel giorno io e quelle caramelle non abbiamo più avuto un buon rapporto.

Ecco poi le 11 DOMANDE DI ILARIA.
1  Titolo di un libro che hai molto amato?
Gente senza storia di Judith Guest del 1979. L'ho letto e riletto mille volte da ragazza, ho anche visto più volte il film che ne hanno tratto (e che, contrariamente a quanto accade di solito, è una perfetta trasposizione, con attori bravissimi). Siccome immagino che non molti lo conoscono trovate qui maggiori info.
2  Titolo di un libro sopravvalutato?
L'anno scorso avevo tanto sentito parlare del libro di Niccolò Ammaniti - Io e te  perciò l'ho preso e letto tutto d'un fiato... e poi? Boh, a me non è sembrato questo capolavoro, bello sì... ma non un libro da avere per forza nella libreria (opinione personalissima, magari a voi è piaciuto da morire).
3  A quanti anni hai dato il primo bacio?
Bacio bacio, con annessi e connessi, a 14 anni. Ero in montagna a un campo scout, sono andata a fare una passeggiata nel bosco con un ragazzo che mi piaceva un sacco, più grande di me di 4 anni... ed è successo.
Posso dire di essere fortunata, conservo un buon ricordo di tutte le mie "prime", e non è poco!  
4  Un luogo che assolutamente vuoi visitare prima di morire?
Ho sempre avuto una passione per il Perù, mi piacerebbe poter fare l'ascesa del Machu Picchu, qualcuno viene con me? 
5  Un personaggio storico che inviteresti a cena?
Più che la storia a me è sempre piaciuta tanto la mitologia, quindi mi mangerei volentieri un piatto di spaghetti parlando con Giove o una caponata con Paride chiedendogli se valeva la pena fare tutto quel casino solo per portarsi a casa la moglie di un'altro :-)
Se invece mi devo proprio attenere alla storia ufficiale mi incuriosisce Napoleone.
6  Fisicamente la tua donna ideale?
Mamma mia, che domanda difficile. Fortunatamente non sono una persona invidiosa, ma ovviamente ho due occhi che mi permettono di vedere che ci sono donne alle quali la natura (o il chirurgo) hanno regalato forme e tonicità ben diverse dalle mie.
Un nome solo? Impossibile.
7  Porti la canottiera intima? Se sì di solito in che mese la togli?
Sono una cultrice del "look a cipolla", quello che prevede strati e strati di vestiti da togliere a seconda della temperatura della giornata. La canottiera non fa sempre parte dell'insime, magari perché indossa una maglietta attillata e non mi piace sentire il tessuto sottostante tutto appallottolato. 
8  Un tuo rito della buonanotte?
Se è inverno (o autunno o primavera, he he, l'ho detto che sono freddolosa) devo accendere lo scaldasonno per poter trovare il letto caldo. Mio marito dice che i primi anni di matrimonio gli sembrava di dormire con un pollo sullo spiedo perché mi vedeva cuocere nella mia metà di letto... così mi spennellava con il rosmarino e mi dava una girata ogni tanto (sapete che ama cucinare, no?).
9  Quanto tempo dedichi al giorno alla blogsfera?
Cerco di ritagliarmi diversi momenti durante la giornata, mentre i bimbi fanno colazione accendo il pc e do una letta veloce, nel dopo pranzo o quando Anna fa i compiti riesco a ritagliarmi un po' di tempo e idem la sera, dopo cena, quando i piccoli guardano i cartoni animati e la casa comincia a diventare silenziosa.
10 Un capo d'abbigliamento indispensabile?
Un completo Chanel? No, decisamente non sono il tipo.
Direi un paio di jeans comodi e che mi stiano anche bene (che non è facile visto che non sono esattamente "the body"). Con poco possono passare da capo sportivo a parte di un abbinamento più elegante.
11 Un ricordo doloroso d'infanzia?
Non ero proprio un'infante, ma ancora in età scolare. Ricordo che il mio nonno materno, ex maestro, di fronte a un mio insuccesso scolastico mi ha apostrofato con un "sono davvero deluso, non sei più mia nipote"... peggio di un pugno nello stomaco (notare che i miei genitori non avevano certo reagito così duramente).

Ora le MIE 11 DOMANDE per le persone che indicherò dopo.
1 Preferisci regalare un mazzo di fiori o una pianta in vaso?
2 Animali domestici: sì, no e perché.
3 Dimmi che biscotti ami e ti dirò chi sei... (e mentre scrivo IO mangio Krumiri)
4 Si lavora per vivere o si vive per lavorare?
5 Vieni invitata/o fuori per un we, ma ti permettono di portare solo 5 cose... cosa porti?
6 Titolo di una canzone che hai nel cuore, motivandolo.
7 Una cosa che cambieresti nel tuo fisico e una nel tuo carattere.
8 Un programma TV che non guarderesti nemmeno sotto tortura.
9 Sindaco pro tempore della tua città, puoi varare 3 riforme/interventi pubblici, quali?
10 Racconta, brevemente, una tua grandissima figura di...
11 Per finire, perché credi che abbia scelto te per questo gioco?

E per finire, le MIE 11 "VITTIME".
Simona, Daniela, Cristina, Lidia, Daniele, Nicoletta, Sara, Elena, Anto, Giuly e Fabiola.
Prendetevela con calma, anche a me c'è voluto del tempo per completarequesto gioco, ma vorrei davvero leggere le vostre risposte, perciò avvisatemi quando lo fate (e se poi volete fermalo, fa niente).


19 commenti:

  1. Sono molto rattristata per l'interpretazione della mia frase. L'ho scritta solo per avvisare gli esclusi dal gruppo degli 11 che non li consiedero da meno rispetto agli 11. Non ho classifiche, se seguo un blog è perchè mi piace. Ho scelto questi 11 andando un po' a fiuto, cercando di non nominare blog scarsamente aggiornati che forse si sarebbero sentiti in difficoltà. Mi dispiaca enormemente. Prima di cambiare il sistema operativo nel pc, avevo salvati tra i preferiti una serie di blog e li cliccavo ogni sera in cerca di aggiornamenti. Il tuo c'era. Ora ho tolto i preferiti, i nomi li conosco a memoria e non ne ho bisogno. In definitiva NON HO BLOG PREFERITI.
    : ( In effetti Paride è un gran bel tipo. Il tema dei tavoli del mio matrimonio sono stati proprio i personaggi della mitologia greca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti rattristare, ti ho detto che è stata un pippa del momento (perchè a te ci tengo, e mi piace pensare che sia reciproco).
      Però siccome voglio che questo blog sia VERO, come non faccio falsi complimenti mi piace anche esprimere emozioni sincere, magari passeggere, ma comunque vere.
      E so che in questo mi capisci :-)

      Elimina
  2. Come vedi Ilaria non voleva offenderti, come pensavo, non mi sembra la persona che lo fa, comunque capisco il tuo legittimo dubbio.
    Il gioco è davvero lungo ma carino. Devo dire che a me fa piacere conoscere meglio tutte voi anche attraverso questi spunti, quindi ti ringrazio e cercherò di non interromperlo...resta in linea...ti faccio sapere quando sono pronta!

    RispondiElimina
  3. uhhhh che bello mi piace rispondere alle domande! stasera spero di riuscire già a farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava, così mi piace!!! :-)

      Elimina
    2. ti comunico che ho partorito il post! ecco qui http://mammataua.blogspot.it/2012/05/il-gioco-dell11-lungo-ma-divertente.html

      Elimina
  4. Mi hai fatto ridere e sorridere...
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, noi due ancora non ci conosciamo... o sì?
      Ho letto nel tuo blog che sei in QI, io sono fuori ormai da qualche anno... ma il PW resta sempre nel mio cuore.

      Elimina
  5. TRANSOLLE FRATELLE IO E CHIARA SIAMO ANCORA AMICHE : )

    RispondiElimina
  6. Sono sincera Chiara, ho letto solo la prima parte del post. Il resto no. Ma sai che anch'io sono una permalosa? anzi permalosissima! Domenica ho fatto una scena da teatro drammatico.. ti racconterò. E comunque, diverso tempo fa quando Ilaria aveva scritto che non ha "blog che segue" anch'io ci ero rimasta male. Ma non tanto per me... in generale. Mi pareva brutale dire "io sono qui, so che mi seguite in tanti ma io ho scelto di fare diversamente". Poi, con il tempo, ho semplicemente accettato che ognuno gestisce le sue blog-amicizie o conoscenze come preferisce. E cerco di prendere le cose più alla leggera. :) a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooooo, non te ne puoi andare senza leggere fino in fondo... se proprio ti annoio ( :-) ) scorri... e arriva all'ultimo blocco!

      Elimina
  7. ok ragazze, non sono follower di nessuno xke all'inizio non avevo capito come si fa a diventare follower e poi non sarei + riuscita a recuperare mettendomi al pari con tutte le follower, e, non volendo far torto a nessuno, ho
    preferito così. Forse ho stravolto un po' le regole del gioco, ma mi pare molto peggio, come fanno in tanti, obbligare a diventare follower per poter partecipare ad un blog candy. Ma voi pensate che i miei follower mi seguano davvero tutti 246?
    Mi spiace di tutto sto can can che ho creato.

    RispondiElimina
  8. Ma vaaaaaaaaa, è che tu sei una scrittrice famosa e giustamente un pò te la devi tirare!!!!
    Prrrrrrrrr!!!
    :-) :-) :-)

    RispondiElimina
  9. la frase sulle pulizie di casa è fenomenale! e poi...w il look a cipolla! :D
    Baci Baci

    RispondiElimina
  10. E' stato davvero bello leggere "di te"!!! =^__^=

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, spero di non aver fatto brutte figure, hi hi hi!

      Elimina
  11. amor, quanti anni ho di tempo per fare il giochino?
    Giuly

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto il tempo che vuoi gemellina mia :-)

      Elimina

Grazie per essere passato di qui ed averne lasciato traccia!
A causa di infiniti messaggi di spam, ho dovuto, a malincuore, attivare la moderazione commenti.
Gli utenti anonimi possono comunque commentare purchè si firmino, altrimenti mi vedrò costretta ad eliminare il testo.